Presentazione Arte & Società

Qui, in Italia, nasciamo nel Paese più bello del mondo, come affermano spesso molti stranieri. Così splendido questo nostro territorio che davvero potremmo “vivere di rendita” col turismo, i beni culturali, l’arte. La nostra storia è ricca di cultura.
Creando una nuova vera testata giornalistica, pianificando l’impresa editoriale, attenti alle vicende della realtà sociale attuale, desideriamo considerare la seria intenzione di renderci disponibili con una pubblicazione al servizio della Società. Siamo pronti per accogliere, la voce di chi desidera essere presente per dialogare, partecipare, discutere, proporre, con le modalità adatte al vivere di una comunità civile, nel rispetto della legalità. Viviamo in un periodo difficile per tanta, tanta gente. Forse non potremo trovare soluzioni per le problematiche concrete che assillano la quotidianità, ma potrebbe risultare comunque utile qualche confronto tra cittadini che fanno anche proposte e si adoperano con semplicità e sincerità verso l’obiettivo di un reale Bene Comune. Tenendo i piedi per terra, sappiamo che si vive tra comportamenti scorretti, corruzione, collusione e tutta quella immoralità di cui si parla. Quindi, non avremo la bacchetta magica per creare condizioni fraterne paradisiache, ma vorremmo avere la presunzione di contribuire con umiltà, per mezzo di quello spirito di iniziativa che ci caratterizza. Cercheremo di usare la comprensione, la riflessione, la ragione del cuore ma soprattutto la capacità intellettiva di analizzare, capire, per incidere sul presente. Sembrerebbe paradossale, ma solo la cultura ci può salvare. Cultura intesa in senso profondo, quale consapevolezza responsabile di gente che fa tesoro del passato per non commettere errori banali per il futuro.